I giorni di gloria di BlackBerry sono finiti da tempo, ma il marchio sta cercando di tornare alla ribalta: a quanto pare, nel 2021 la compagnia lancerà un telefono con connettività di ultima generazione e tastiera fisica.

BlackBerry anche in Italia?

In una recente intervista Peter Franklin, CEO di OnwardMobility (nuovo produttore di BlackBerry), ha ribadito che la società rilascerà un telefono 5G nel corso di quest’anno. Stando alle dichiarazioni del manager, lo smartphone verrà fornito con la classica tastiera BlackBerry e commercializzato sicuramente nei mercati del Nord America e d’Europa e, con molta probabilità, anche in Asia.

Al momento, non esiste una data di lancio ufficiale per questo dispositivo, tuttavia secondo OnwardMobility i nuovi smartphone targati BlackBerry saranno affidabili e offriranno una suite di soluzioni legate alla sicurezza.
Inoltre, l’indiscrezione afferma che per sviluppare il BlackBerry 5G, l’azienda sta attualmente collaborando anche con Foxconn; il terminale, per gli amanti del genere, manterrà il suo marchio di fabbrica, l’iconica tastiera fisica.

Nell’attesa di avere maggiori informazioni sull’atteso smartphone, ricordiamo che dopo non essere riuscita a soddisfare la tendenza dei dispositivi mobili, BlackBerry è stata acquisita per la prima volta nel 2013. Successivamente, ha raggiunto un accordo con TCL e nel 2016 ha lanciato diversi nuovi terminali, senza aver riscontrato particolare successo. All’inizio del 2020, la collaborazione con TCL si è conclusa ed è subentrata la giovane OnwardMobility, che ora – secondo i rumor – dovrebbe lanciare il primo telefono 5G della compagnia.

L’ultimo telefono rilasciato dalla società – sotto la proprietà di TCL – è stato il Blackberry KEY2 LE con a bordo il SoC Qualcomm Snapdragon 636, un octa-core con 1.7GHz di clock, associato a 4 GB di RAM e 64 GB di storage – espandibile con fino ad un massimo di 256 GB -. Il telefono conta su un display da 4.5 pollici di tipo LCD TFT e su una fotocamera principale da 13 megapixel e con un’apertura focale f/2.20.

Fonte:Gizchina