Chi non si ricorda il Twin Dual SIM, il telefono
cellulare presentato lo scorso autunno da Benefon, produttore finlandese
praticamente sconosciuto nel nostro paese ?
La possibilità per il Twin Dual SIM
di utilizzare contemporaneamente due SIM card, per poter essere sempre
reperibili a due numeri di telefono, aveva fatto in modo che gli italiani
si interessassero improvvisamente ai prodotti di questa marca.
Anche i risultati del sondaggio da noi effettuato
per conto dell’importatore ufficiale, lasciavano intendere che il Dual
SIM, primo telefono di questo genere, avrebbe avuto un enorme successo
nel nostro paese.
Le cose ora sono cambiate, i responsabili
di Benefon, intervistati dai nostri inviati nel corso del Cebit di Hannover,
hanno confermato quelle che sembravano essere più di semplici voci
di corridoio: il Benefon Twin Dual SIM potrà sì utilizzare
due Sim card, ma non contemporaneamente.
In altri termini potremo decidere quale dei
due numeri di telefono utilizzare, ma non averli attivi allo stesso momento.


Benefon Twin Dual SIM
fotografato dai nostri
inviati al CeBIT

Alla Benefon ci hanno detto che la decisione è
dovuta alle normative vigenti in molti paesi, che ne impedirebbero l’omologazione.

Un vero peccato, questo telefono cellulare oltre
ad andare a ruba, sarebbe servito a Benefon per farsi conoscere in Italia ed
aprire la strada ad altri prodotti, magari innovativi (es. telefono con GPS
integrato), ma sicuramente meno interessanti.

Non ci resta che consolarci con le batterie a doppia
Sim, da qualche settimana in vendita nei negozi e in grado di trasformare per
poche decine di migliaia di lire, i telefoni più diffusi in cellulari
a doppia scheda, dove è possibile passare da un numero all’altro con
estrema facilità.