Si è conclusa alle ore 18.15 di mercoledì 7 settembre la sesta giornata di asta per l’assegnazione delle frequenze in banda 800, 1800, 2000 e 2600.

 

Nel corso di 16 diverse tornate, sono stati effettuati 16 rilanci sia per acquisire blocchi di frequenze in banda 800 sia in quella 2600, portando un incremento totale di 720.172.329 euro rispetto alle offerte iniziali, ovvero circa 46.840.000 euro in più rispetto a ieri. L'importo totale di incasso sale, al momento, a 3.023.279.494 euro.

La gara riprenderà domani, 8 settembre, a partire dalle ore 10.00 presso gli uffici del Dipartimento per le Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum