Google ha lanciato ieri un programma per alcuni accessori che recheranno la certificazione "Made for Google". Un programma molto simile al "Made for iPhone" di Apple che l’azienda di Cupertino usa per certificare gli accessori più indicati da utilizzare con suoi dispositivi.

Accessori Made for Google
Accessori Made for Google

Da oggi quindi tutti gli accessori certificati da Google per l'utilizzo con gli smartphone e gli altri device Big G saranno contraddistinti da un'apposita etichetta sulla confezione. Il programma "Made for Google" è stato presentato ieri nel corso dell'evento di lancio che ha visto la presentazione dei due nuovi Pixel 2, e inizialmente saranno 26 i partner che venderanno accessori certificati (nella foto qui sopra i loghi delle 26 aziende).

Custodie, cavi USB-C, auricolari, chiavette USB, adattatori, kit fotografici, pellicole protettive in vetro temperato, caricatori da auto… la lista degli accessori compatibili è lunga e alcuni di questi sono già in vendita sul Google Store. L'acquisto di un accessorio "Made for Google" dovrebbe garantire un funzionamento perfetto con il proprio dispositivo Google poiché l'articolo, prima di ricevere il badge, ha dovuto superare un test.