D

urante un’operazione di polizia effettuata in Puglia sono stati arrestati 40 spacciatori che utilizzavano cellulari ed SMS per accettare ordinazioni e avvisare i clienti che la droga era arrivata.
Le sostanze stupefacenti nelle telefonate e nei messaggi diventavano ‘magliette’, ‘completini’ o ‘calamari bianchi’, ma questi tentativi di eludere i controlli non sono serviti ad evitare l’intervento delle forze dell’ordine che hanno provveduto a sgominare l’organizzazone criminale.