In futuro, Apple Watch potrà aiutare ad affrontare i problemi di sonno legati agli incubi. No, non è uno scherzo. Questa notizia è molto importante e si ricollega ad una precedente informazione relativa alla prevenzione degli attacchi di panico mediante lo smartwatch di casa Apple.

Apple Watch: l’app NightWare per il trattamento degli incubi notturni

In queste ore è emerso che la FDA ha appena autorizzato in maniera ufficiale, il trattamento degli incubi legati al disturbo da stress post-traumatico attraverso Apple Watch. In poche parole, ci sarà un’app per il dispositivo chiamata “NightWare” che consentirà di trattare gli incubi derivanti dai disturbi del sonno. Il sistema utilizzerebbe i dati di movimento e della frequenza cardiaca rilevati dallo smartwatch per capire quando un utente sta avendo un incubo. In risposta, l’orologio inizierà a vibrare suscitando un impulso per far interrompere i brutti sogni pur non svegliando la persona.

NightWare ad oggi, sarà disponibile solo su prescrizione medica e la sua azienda (avente nome omonimo) ha sottolineato che questo non sarà un trattamento autonomo “stand-alone”, ma che farà parte di una strategia più ampia che includerà anche l’adozione di determinati farmaci.

Sappiate che non vi è alcuna garanzia che l’app funzioni, anche se la FDA ha affermato che, da recenti studi, si è capito che si possa migliorare la qualità del sonno con NightWare. L’ente ha assicurato che l’app è considerata “a basso rischio“, pertanto potrebbe svolgere un ruolo assai utile se i trattamenti che un utente utilizza non sono sufficienti.

Questo apre le porte a numerose ed interessanti nuove features che indicheranno come, in futuro, gli smartwatch non solo monitoreranno il sonno, ma lo modelleranno regolandone la qualità.

Apple Watch Series 6 gode anche di un eccellente sensore per il monitoraggio del livello di ossigenazione presente nel sangue, così come di un software che controlla la frequenza cardiaca e le eventuali irregolarità del battito cardiaco.

Fonte:FDA