Secondo un rapporto pubblicato da MarketWatch, dopo il boom iniziale le vendite dell’Apple Watch calano del 90%.
I dati sono stati raccolti da Slice Intelligence, un'agenzia di Paolo Alto che si occupa di ricerche di mercato.
Si evince che la casa di Cupertino ne stia vendendo meno di 20.000 al giorno, dopo la forte partenza del mese di aprile.
Apple ha infatti venduto circa 1.5 milioni di smartwatch nella settimana di lancio partita il 10 aprile.

Calano le vendite dopo il boom iniziale
Calano le vendite dopo il boom iniziale

È significativo notare che i 2/3 dei dispositivi venduti sono quelli della famiglia entry-level Sport e che meno di 2.000 sono stati gli acquirenti che hanno speso 10.000 dollari per accaparrarsi la variante Gold Edition.

Slice Intelligence ha basato la sua ricerca su milioni di ricevute di vendita che Apple ha inviato via e-mail dopo ogni acquisto.
Da Cupertino si dicono comunque ottimisti, anche perché questo calo "fisiologico" era stato previsto dagli analisti.
Inoltre, rispetto agli altri rivali nel mercato degli smartwatch, l'Apple Watch è, senza dubbio, quello che vende meglio.