La fonte è autorevole e la notizia di quelle che non passano inosservate. Apple non avvierà la produzione di massa della seconda generazione del suo smartwatch prima della metà del 2016. Non solo. Contrariamente alle aspettative, pare che soltanto Quanta Computer realizzerà materialmente il nuovo wearbale della casa. 

Inizialmente, infatti, l’azienda statunitense aveva valutato l’ipotesi di dividere la produzione tra Quanta Computer e Foxconn Electronics, ma considerazioni di marketing hanno indotto la casa americana a optare per un unico terzista. 

Apple Watch 2 in arrivo, ma non prima di metà anno
Apple Watch 2 in arrivo, ma non prima di metà anno

Sulla scelta pesa soprattutto il fatto che secondo analisti e addetti ai lavori la seconda generazione del wearbale più famoso del pianeta non avrà la stessa forza commerciale della prima edizione.

 

Un po’ perché oramai non si tratta più di una vera novità, e un po’ per la concorrenza e l’alta competitività che iniziano ad interessare anche questo specifico comparto commerciale. Si vedrà. Voi, nel frattempo, non smettete di seguirci. Vi terremo aggiornati sulla vicenda.