Apple Watch 2 potrebbe non essere svelato a marzo come precedenti indiscrezioni hanno suggerito. Secondo l’analista Ben Bajarin di Creative Strategies, se Apple fosse al lavoro per presentare un nuovo modello entro marzo, le catene di produzione sarebbero già attive. Invece, non ci sono segnali che indichino movimenti tra i fornitori.

Apple Watch
Apple Watch

Il prossimo Apple Watch, inoltre, potrebbe non essere altro che una lieve revisione di quello già in commercio, con l’inclusione di una fotocamera FaceTime. Apple deve ancora capire quale sarà il ritmo di aggiornamento da parte di chi ha comprato la prima generazione. Potrebbe essere anche più lento di quello degli iPad, il che implicherebbe rallentare lo sviluppo dello smartwatch per incrociare gli acquisti dei consumatori.

Insomma, Apple potrebbe decidere di introdurre un modello notevolmente migliorato solo nel 2017 mentre quest’anno potrebbe semplicemente introdurre sul mercato una versione con la fotocamera integrata.