Attraverso una nota ufficiale, il CEO di Apple Tim Cook ha voluto fare chiarezza sull’uso dei dati personali degli utenti in possesso dell’azienda.

La lettera aperta affronta le problematiche inerenti alla privacy e alla sicurezza, sottolineando che Applenon monetizza” le informazioni dei propri clienti. In tal senso, Tim Cook accusa velatamente la concorrente Google, affermando tra l’altro che l’azienda di Cupertino non ha alcuna intenzione di generare profili utilizzando tali dati, poiché è già impegnata a “vendere prodotti fantastici”.

Le problematiche relative alla sicurezza e alla privacy si erano accentuate a seguito di alcuni episodi di hackeraggio di profili iCloud di personaggi famosi, e soprattutto dopo che Apple</strong&

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum