Apple sta cercando di stimolare la creatività in ognuno di noi, lanciando due campagne che si concretizzano in alcuni video che mostrano come tutti possano liberare il proprio spirito creativo e riuscire a programmare, avendo a disposizione gli strumenti adeguati come l'app gratuita Swift Playgrounds sviluppata da Apple per il sistema operativo iOS e disponibile su App Store che offre a chi abbia un iPhone o un iPad la possibilità di imparare a programmare, con un livello base, con il linguaggio Swift attraverso un ambiente semplice ed intuitivo.

Le iniziative sono state intitolate dalla società di Cupertino “Tutti possono creare” (“Everyone Can Create“) e “Tutti possono programmare” (“Everyone Can Code“) e sono state pubblicate sul suo canale YouTube in Brasile. I titoli e le didascalie sono in portoghese, ma alcuni dei video hanno una narrazione inglese.

I video della campagna Apple per la creatività

Il primo video è fondamentalmente un'intervista agli studenti su cosa significhi per loro la creatività.

Altri video mettono in mostra degli studenti che utilizzano Swift Playgrounds per programmare in Swift, il linguaggio di programmazione object-oriented per sistemi macOS, iOS, watchOS, tvOS e Linux, presentato da Apple durante la WWDC 2014.

Si tratta di studenti di varie parti del mondo tra cui Orange (California), Blackpool (Inghilterra), Osaka (Giappone), Querétaro City (Messico) e  Sainte-Julie (un sobborgo di Montreal, in Canada).

I video della campagna “Tutti possono creare” è più orientata agli insegnanti, mostrando loro come poter integrare facilmente elementi creativi nei propri programmi didattici, indipendentemente dalla materia insegnata, dalle arti linguistiche, alla matematica, alle scienze, alla storia, agli studi sociali, alla programmazione. Dedicata invece agli studenti la serie di guide che mostra loro come sviluppare idee attraverso disegni, musica, video e foto su iPad.

Le guide della linea “Tutti possono creare risorse” (“Everyone Can Create resources“) sono disponibili su Apple Books.

Fonte:Macrumors