Nelle ore di rilascio della nuova versione del sistema operativo iOS 7.1, emergono interessanti novità per quanto riguarda ciò che sarà il prossimo major update, iOS 8.

Attraverso alcune fonti all’interno dell'azienda e dalla acquisizione da parte di Apple di alcune società come BroadMap, Embark e HopStop, emerge come a Cupertino si stia lavorando su un miglioramento dell’applicazione Mappe, già al centro della cronaca quando Scott Forstall venne licenziato a causa delle mancate scuse per il malfunzionamento dell’app stessa.

Secondo quanto rivelato, non si tratterebbe di migliorie dal punto di vista estetico, visto che la stessa applicazione Mappe è stata sottoposta – con tutta l’interfaccia grafica – ad un restyling da parte di Jonathan Ive in iOS 7.

Si tratterebbe piuttosto di modifiche che gli americani amano definire “under the hood”, ovvero cambiamenti “sotto al cofano” che si apprezzano attraverso l’utilizzo quotidiano grazie alla presenza di nuovi servizi ed all’ottimizzazione di quelli esistenti.

Il responsabile di Mappe, Patrice Gautier, starebbe lavorando su un refresh del database, aggiungendo nuovi POI ed etichette in modo tale da poter rendere ancora più precise la ricerca e la navigazione. L’unica variazione estetica riguarderebbe la cartografia, che renderebbe la ricerca delle strade e dei luoghi più chiara e leggibile.

Apple starebbe poi testando l’introduzione dei tragitti e degli orari dei mezzi di trasporto pubblici, consentendo all’utente sia di consultare le mappe che di utilizzare la nuova funzione come navigatore, pianificando e seguendo le indicazioni per raggiungere la meta finale consultando direttamente l’applicazione.

Così come avviene per Google Maps, i mezzi pubblici saranno un’opzione di tragitto alla pari dello spostamento a piedi o in auto. Sarà inoltre possibile settare nelle impostazioni del telefono i trasporti pubblici come mezzo preferito, nonché condividere via mail e social network il tragitto individuato.

Mappe iOS 8
Una ricostruzione di Mappe in iOS 8 secondo quanto conosciuto

All’interno della schermata dell'App Mappe, dal basso comparirà un pannello con le varie alternative di viaggio proposte, con tanto di icone che rappresentano la tipologia di mezzo di trasporto: a sinistra saranno indicati gli orari di partenza e di arrivo, mentre a destra verrà indicata la durata del tragitto. L’utente avrà sempre lo schermo diviso in due, con le opzioni e le indicazioni visibili in concomitanza con la rappresentazione della mappa.

Infine, Apple starebbe implementando alcune funzioni basate sulla realtà aumentata, ma nonostante il brevetto sia datato 2011, si ritiene che i tempi non siano ancora maturi per trovare tale caratteristica su iOS 8.

Realtà aumentata
Il brevetto di Apple sulla realtà aumentata

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum