Apple ha rilasciato il nuovo iOS che arriva alla versione 11.2.5. Non solo correzioni e miglioramenti: l’update del sistema operativo aggiunge anche qualche caratteristica interessante.
C'è, infatti, il supporto per l'HomePod (l'elegante speaker domotico diretto concorrente di Echo di Amazon) e l'aggiunta della possibilità di chiedere a Siri di darci le notizie.

HomePod
HomePod

Per il momento solo in Gran Bretagna, Stati Uniti ed Australia, se interrogata sulle news, Siri aggiornerà i possessori di iPhone ed iPad su quanto accade nel mondo.

Ecco nel dettaglio la descrizione ufficiale tratta dal sito di Apple:

«iOS 11.2.5 aggiunge il supporto per HomePod e consente di chiedere a Siri le notizie (solo per Gran Bretagna, Stati Uniti e Australia). L'aggiornamento include inoltre correzioni di errori e miglioramenti.

Supporto per HomePod
Configura e trasferisci automaticamente su HomePod le impostazioni associate all'ID Apple, ad Apple Music, a Siri e alla rete Wi-Fi.

Chiedi a Siri le notizie
Siri è ora in grado di darti le notizie, ti basta dire "Ehi Siri, quali sono le ultime news". Inoltre, puoi fare domande su notizie relative ad argomenti specifici come lo sport, la finanza o la musica (funzionalità disponibile solo in inglese).

Ulteriori miglioramenti e correzioni di errori

Risolve un problema per cui l'app Telefono poteva mostrare informazioni incomplete nell'elenco delle chiamate.
Risolve un problema per cui, sbloccando iPhone X con Face ID, le notifiche di Mail di alcuni account di Exchange potevano scomparire dal blocco schermo.
Risolve un problema per cui alcune conversazioni di Messaggi potevano non venire mostrate nell'ordine corretto.
Risolve un problema di CarPlay per cui, dopo aver cambiato diverse tracce consecutivamente, i controlli dell'opzione “In riproduzione” potevano non rispondere correttamente.
VoiceOver ora consente di leggere le diverse destinazioni di riproduzione e il livello di carica degli auricolari AirPods.

Per informazioni sul contenuto di sicurezza degli aggiornamenti software Apple, consulta il sito web: https://support.apple.com/it-it/HT201222 »