Un nuovo rapporto della società di ricerca Strategy Analytics indica che Apple ha raggiunto l’83,4% dei profitti operativi combinati del mercato globale di smartphone per il primo trimestre 2017, in aumento del 3,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ciò si traduce in guadagni finanziari di circa 10,1 miliardi di dollari. Nel frattempo, Samsung si piazza saldamente al secondo posto, raggiungendo il 12,9% con 1,57 miliardi di dollari nei profitti operativi. Si tratta di una significativa riduzione rispetto al 21,9% registrato dalla società nel primo trimestre del 2016.

Tim Cook presenta l'iPhone 6
Tim Cook, CEO di Apple

Secondo gli osservatori del settore, le perdite sono state causate dalla saturazione del mercato e dai margini generalmente in diminuzione. Per tutti gli altri produttori di smartphone rimane invece circa il 3,7% combinato. Parlando a Yonhap News, un esperto di mercato mette in evidenza la situazione: "Di circa 300 produttori di smartphone, solo 10 aziende stanno generando profitti. In termini di profitti, il dominio di Apple e la bipolarizzazione del mercato tra le aziende che fanno soldi e quelli che lottano per trasformare un profitto sono diventati chiari".