Risolta la controversia legale sui brevetti con Nokia, Apple si trova ancora in "guerra" con la coreana Samsung che, in risposta alla decisione di dover mostrare alla società di Cupertino i campioni dei suoi device ritenuti "copiati", ha ribattuto richiedendo ad Apple di poter far visionare ad un consulente legale i futuri iPhone ed iPad per valutare se hanno a loro volta copiato. Sembrerebbe un ciclo infinito che non si sa come potrà essere risolto.

Apple contro Samsung

Tuttavia la società di Steve Jobs ha prontamente risposto che quello di Samsung "è un tentativo improprio di molestare Apple, richiedendo la divulgazione di segreti commerciali". 

 

Apple ha richiesto infatti la visione di prodotti che anche se non commercializzati erano tuttavia già stati annunciati mentre Samsung richiederebbe la visione di prototipi che non sono stati ancora presentati al pubblico.