Jonathan Ive ha rilasciato un’intervista al magazine domenicale del quotidiano britannico Sunday Times, affrontando numerosi argomenti riguardanti Steve Jobs, il rapporto con i
concorrenti e la cura con cui Apple realizza i propri prodotti.

Il Senior Vice President of Design di Apple e “padre” dell’interfaccia grafica che contraddistingue l’ultima versione del sistema operativo mobile di Cupertino, iOS 7, spiega come "tutte le persone con cui lavoro condividono con me lo stesso amore e il rispetto per la realizzazione dei prodotti”, aggiungendo: “Ciascun oggetto e la sua produzione sono concetti inseparabili: un prodotto lo si capisce solo se se capisce come è stato realizzato”.

Jony Ive parla poi del comportamento sleale che, secondo l’azienda, alcuni costruttori – senza citarla fa riferimento a Samsung – stanno assumendo riguardo al design di alcuni prodotti. Il SVP di Apple parla apertamente di “furto” che non si limita al mero prodotto copiato, ma che si estende a tutto il lavoro svolto e necessario per rendere possibile la sua realizzazione, puntualizzando che “dietro ogni prodotto ci sono migliaia e migliaia di ore di lavoro”.

Riguardo al rapporto con Steve Jobs, Jony Ive  afferma che “tanto è stato scritto su Steve, ma non riconosco il mio amico in nessuno di queste descrizioni. Sì, aveva un parere chirurgicamente preciso e pungente e si chiedeva sempre: “Abbiamo realizzato un buon prodotto? È giusto?” Era così intelligente, e le sue idee erano audaci e magnifiche. E anche quando le idee non venivano, pensava che saremmo comunque riusciti ad ottenere qualcosa di grande”.

Ive sottolinea il desiderio da parte dei clienti di avere tra le mani prodotti concepiti con la massima cura e realizzati con materiali eccellenti. “Siamo circondati da oggetti anonimi e di scarsa qualità”, puntualizza il manager Apple. E aggiunge: “La cura che mettiamo nei particolari in alcuni casi non porta a nessun vantaggio in termini di funzionalità, ma lo facciamo e lo abbiamo sempre fatto perché ci teniamo, e perché quando capisci quanto bene può essere realizzato un prodotto, il non farlo al massimo della qualità lo sentiamo come un fallimento”.

Jony Ive evita con cura di rispondere alle domande relative ai nuovi prodotti in arrivo, tra cui il tanto vociferato iWatch, paragonando le voci che lo circondano ad "una partita a scacchi".

Jony Ive con Steve Jobs
Jony Ive con Steve Jobs

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum