La battaglia legale tra Qualcomm e Apple sulle royalty dei brevetti, che ha portato Qualcomm a chiedere un provvedimento che vieta le vendite di iPhone in Cina, potrebbe finire per danneggiare in modo permanente il produttore di chip di San Diego. Secondo il Wall Street Journal, Apple sta progettando i suoi iPhone e iPad del 2018 per lavorare con chip modem forniti da Intel e MediaTek. Apple apparentemente non utilizzerà i chip modem di Qualcomm per i suoi dispositivi mobili 2018, anche se Qualcomm afferma che il modem che potrebbe essere utilizzato nell’iPhone di nuova generazione è già stato completamente testato e rilasciato a Apple.

A11

Apple ha sempre utilizzato i chip modem di Qualcomm sull'iPhone fino all'anno scorso, quando è stato fornito sia da Qualcomm che da Intel. Ricordiamo che Qualcomm possiede il 50% del mercato dei chip modem, mentre MediaTek ne controlla il 25% e Intel il 6%. L'anno scorso, Apple ha acquistato il 20% dei chip modem di Qualcomm per un totale di 3,2 miliardi di dollari. Quest'anno, che riflette la decisione di Apple di aggiungere Intel, tale cifra dovrebbe scendere a 2,1 miliardi di dollari.