Secondo quanto pubblicato su Twitter dall’hacker Stefan Essar, più noto come i0n1c, scopritore dell'exploit che ha reso possibile il jailbreak untethered di iOS 4.3 e successive, Apple, nel nuovo iOS5 sarebbe riuscita a correggere questa falla del su sistema operativo per iPhone, iPad ed iPod Touch. i0n1c tweet
i0n1c tweeti0n1c non parla ancora di certezza ma di probabilità che questo sia avvenuto. Qualora tutto fosse confermato si renderà necessario trovare in iOS5 una nuova falla che permetta di effettuare un jailbreak del tipo "untethered" che non renda quindi necessario connettere il device ad un PC ed eseguire il "tool" ogni volta che lo si riavvia. Nella giornata di ieri, l'hacker MuscleNerd ha invece affermato di aver affettuato con successo il jailbreak del tipo "tethered" tramite il "vecchio" tool limeRa1n che sfrutta una falla che non può essere "fixata" da Apple perchè presente nell'hardware e non nel software dei device, tranne che nel recente iPad2.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum