Ci sono un paio di termini emersi dall’analisi di iOS 13.5.5 che non dovrebbero essere trascurati: “bundle offer” e “bundle subscription” ovvero “offerta in bundle” e “iscrizione in bundle”. Potrebbe trattarsi, con ogni probabilità, dell’intenzione di Apple di lanciare una sorta di abbonamento “all inclusive” alla maggior parte dei suoi servizi: già mesi fa era trapelata questa possibilità, ma poi non c’erano più state notizie (anche non ufficiali) a conferma.

Apple: abbonamento all inclusive in arrivo?

A scovare quei termini nel codice di iOS 13.5.5 sono stati i colleghi di 9to5mac. Difficile pensare che “iscrizione in bundle” possa riferirsi ad altro se non all’intenzione di offrire agli utenti la possibilità di pagare un unico abbonamento per usufruire di diversi servizi di Apple, ovvero: Apple Music, News+ e TV+. In più, potrebbe aggiungersi anche la possibilità di includere Apple Arcade.

Lo scopo di un prodotto di questo genere sarebbe quello di far risparmiare all’utente qualche euro rispetto a quello che spenderebbe se sottoscrivesse ogni singolo abbonamento. Allo stesso tempo, spingendo il cliente verso la scelta di un bundle, si potrebbero portare nuovi iscritti alla totalità dei servizi del colosso della mela morsicata.

A ogni modo, ammoniscono i colleghi di 9to5mac, non è certo che – sebbene un riferimento al bundle di Apple sia emerso dal codice di iOS 13.5.5 – la novità possa essere in dirittura di arrivo: i piani della mela morsicata per l’immediato futuro potrebbero puntare su altro.

Fonte:9to5mac