Apple ha appena presentato una nuova funzionalità per il suo Apple Watch. Questa nuova feature utilizza la tecnologia dei gesti del polso che è stata brevettata dalla società e cercherà di assistere gli utenti con abilità speciali.

Apple presenta Assistive Touch: come funziona?

Il gigante di Cupertino ha presentato in anteprima nella giornata di ieri, giovedì 20 maggio 2021, la nuova tecnologia Assistive Touch, progettata per utenti con disabilità motorie, visive, uditive e persino cognitive. Inoltre, la nuova opzione del produttore di iPhone riguarda la sua popolare piattaforma di smartwatch ed è in linea con la sua filosofia secondo cui l'accessibilità è un diritto umano. Con questa caratteristica, l'azienda mira a includere più persone per beneficiare dei suoi prodotti.

Secondo la società, la funzione verrà implementata tramite aggiornamenti software su tutti i sistemi operativi Apple e consentirà alle persone con problemi agli arti di navigare senza problemi all'interno del menù dell'Apple Watch.

Attraverso Assistive Touch, il marchio mira ad aiutare gli utenti con mobilità limitata e differenze degli arti superiori del corpo a godere dei vantaggi del suo prodotto indossabile senza dover toccare il display o il centro di comando e/o la rotellina fisica.

Questo sistema utilizzerà i sensori di movimento incorporati nel dispositivo, che includono il giroscopio e l'accelerometro insieme al sensore ottico della frequenza cardiaca e all'apprendimento automatico. Con l'aggiornamento in arrivo, lo smartwatch di casa Apple sarà in grado di rilevare sottili differenze nel movimento muscolare e nell'attività dei tendini. In termini più semplici, i movimenti degli utenti consentirebbero a persone diversamente abili di navigare nell'orologio con un cursore sul display attraverso una serie di gesti delle mani.

Nelle notizie correlate, sappiate che sono emersi i render 3D dei nuovi orologi intelligenti del colosso di Cupertino. La settima generazione dovrebbe disporre di un design squadrato, in linea con gli ultimi prodotti del brand (iPhone, iPad Air/Pro, iMac).

Fonte:Gizmochina