Google ha annunciato ufficialmente l’atteso aggiornamento del sistema operativo per dispositivi indossabili Android Wear alla versione 5.0 Lollipop, attraverso la quale vengono introdotte numerose importanti novità.

La novità più eclatante è la pubblicazione della Application Programming Interface (API) delle “watch faces” – le schermate dell’orologio – grazie alla quale è ora possibile creare e scaricare infiniti quadranti personalizzati disponibili sul Google Play Store.

Android Wear 5.0 Lollipop

Importanti brand e designers non si sono fatti perdere l’occasione di realizzare schermate esclusive, come Pac-Man, Cattivissimo Me, Red Bull, Piante Vs. Zombie, Hugh Turvey e Porsche.

Android Wear 5.0 Lollipop

Anche l’app Android Wear per smartphone è stata aggiornata per rendere la navigazione internet, il download e la modifica delle facce dell’orologio più semplici e intuitive.

Le novità anticipate nella giornata di ieri sembrano essere tutte confermate. In particolare è ora possibile accedere alle informazioni sulla batteria e lo storage interno direttamente tramite la companion app, sono stati aggiunti l’opzione di riapertura delle schede chiuse erroneamente e nuovi toggles per la regolazione della luminosità (regolare, modalità teatro ed esterno, raggiungibili tramite uno swipe verso il basso che sostituisce il precedente che permetteva di accedere alle informazioni sulla batteria e di mettere in modalità silenziosa il device). In più, il comando vocale “OK Google” è ora in grado di ordinare le azioni sulla base delle attività precedenti.

Android Wear 5.0 Lollipop

Android Wear basato su Lollipop sarà distribuito nel corso dei prossimi giorni su tutti gli smartwatch attualmente in vendita, ovvero ASUS ZenWatch, LG G Watch, LG G Watch R, Moto 360, Samsung Gear Live e Sony SmartWatch 3.

Android Wear 5.0 Lollipop

Android Wear 5.0 Lollipop

Android Wear 5.0 Lollipop

Android Wear 5.0 Lollipop