Q

ualche giorno fa si era tornati a parlare di cellulari vietati a scuola, con il Ministro Francese per l’Educazione che si era pronunciato a favore di detto divieto.
Si esprime a favore anche uno studio effettuato dall’Università della California, anche se per i ricercatori il problema principale non è l’eventuale utilizzo illecito del telefonino: il costante utilizzo di SMS ed instant messaging, infatti, renderebbe più difficile per i ragazzi l’apprendimento, stimolando le parti sbagliate del cervello.
Passare più tempo lontani da cellulare e messenger, sarebbe di enorme beneficio per i giovani. Nelle settimane scorse, invece, altri ricercatori avevano dichiarato che gli SMS contribuivano all’arricchimento del linguaggio.