Xiaomi conferma la sua volontà di muoversi da protagonista nel mercato mondiale. Il titanico produttore cinese, leader in patria, ha annunciato il lancio del suo sistema di pagamento tramite smartphone. Così facendo, Xiaomi va ad aggiungersi al ristretto club di società che hanno implementato un proprio sistema in Cina: Apple, Huawei e Samsung.

Il logo di UnionPay
Il logo di UnionPay

Xiaomi lancia il suo sistema in partner con China UnionPay, l’associazione nazionale che emette le carte di credito cinesi.
Secondo il CEO di Xiaomi, Lei Jun, il sistema (che probabilmente si chiamerà Xiaomi Pay, sebbene non sia stato specificato) si baserà su soluzioni di pagamento NFC, sulla scia di Apple Pay.