A 48 ore dall’annuncio da parte di Amazon del nuovo tablet denominato Kindle Fire con sistema operativo Android, l’azienda di Seattle lascia trapelare l’informazione (non confermata) secondo cui il CEO Jeff Bezos ha intenzione di acquistare da HP il sistema operatovo webOS, lasciato oramai andare in disuso dopo i risultati negativi legati alle vendite del tablet della casa ed ufficialmente messo in vendita dall’azienda.

 

La notizia pare strana, in quanto stride con l’uscita del Kindle Fire supportato da Android: risulta infatti di difficile comprensione capire come mai Amazon intenda abbandonare il sistema operativo di Google dopo aver immesso sul mercato un solo modello di tablet.

 

Amazon
Il CEO di Amazon Jeff Bezos

 

Amazon, tuttavia, ha contribuito non poco allo sviluppo della piattaforma open source di Mountain View, e ad oggi potrebbe voler investire su di una (economica) risorsa come potrebbe essere l’apprezzato webOS di HP.

 

In questo modo, Amazon sarebbe libera di personalizzare al massimo l’interfaccia del sistema operativo con i molteplici servizi che già oggi offre attraverso Android.

 

Chiaramente oggi le bocche dei diretti interessati sono cucite, ma si attendono sviluppi nei prossimi giorni.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum