Amazon potrebbe avere in mente di organizzare, a livello mondiale, un mega evento ricco di promozioni. Questo potrebbe durare fino a una decina di giorni e prendere il via il prossimo 22 giugno: non c’è ancora niente di ufficiale.

Amazon: che succede il 22 giugno?

Non ci sono ancora conferme nemmeno a riguardo dell’effettivo spostamento delle date del tradizionale Amazon Prime Day estivo, ma secondo la recente indiscrezione sembra che se da una parte verrà spostato un evento, dall’altra ne verrà organizzato un altro, addirittura in anticipo.

Infatti, secondo gli ultimi report, il 22 giugno potrebbe essere la data di inizio di una decina di giorni (almeno una settimana) di sconti e promozioni. La notizia deriva da una presunta comunicazione che Amazon avrebbe fatto ad alcuni dei suoi venditori, all’interno della quale descriverebbe questi saldi come un’occasione per ripartire, ritornando alla normalità.

Di fatto, durante la pandemia Amazon non si è mai veramente fermata, anzi: ha modificato parecchio i suoi meccanismi di vendite e spedizioni, dando la precedenza a beni di assoluta necessità. In questo contesto, “ripartire” significa quindi navigare verso una normalità messa temporaneamente da parte.

Secondo il report, ai venditori che dovessero decidere di aderire sarebbe stato chiesto di garantire sconti di almeno il 30% su alcuni prodotti. Si parla di “saldi moda estivi” e questo fa sorgere un dubbio: che si tratti solo di promo destinate a capi di abbigliamento? Non sappiamo ancora altro a proposito, né ci sono conferme da parte di Amazon. Tuttavia, se l’evento dovesse realmente essere in programma, non dovrebbe passare molto tempo prima di scoprire maggiori dettagli in via ufficiale.

Fonte:9to5toys