U

na proposta di legge, varata nel Regno Unito sta facendo discutere molto.
Secondo questo progetto, infatti, le ditte saranno ritenute responsabili quando i propri dipendenti verranno colti a parlare al cellulare al volante, senza utilizzare il vivavoce.

Oltre alla multa, la polizia richiederà un appuntamento con il direttore della compagnia e manderà un poliziotto in uniforme.
Le autorità puntano sul fatto che la presenza di un poliziotto in sede non è una grande pubblicità e che quindi le aziende adottino una politica di sensibilizzazione all’uso dell’auricolare o del vivavoce.
Secondo alcune stime un terzo degli incidenti accaduti nel Regno Unito vedrebbe coinvolti lavoratori in servizio.
Attualmente la legge, che proibisce qualunque utilizzo del cellulare senza vivavoce con il motore in moto (anche a macchina ferma), prevede una multa di trenta sterline mentre, dal prossimo anno, arriverà a sessanta, con la sottrazione di tre punti dalla patente.