Adobe ha trovato una soluzione per portare sulla piattaforma iOS il supporto Flash video a cui Apple ha da sempre chiuso ogni porta. All’IBC 2011 di Amsterdam, Adobe ha presentato, infatti, Adobe Flash Media Server 4.5 ed Adobe Flash Acess 3.0, due software che consentiranno agli editori di fornire contenuti Flash su iPhone, iPad, e iPod touch.
Adobe Flash Media Server 4.5
Adobe Flash Media Server 4.5
Adobe Flash Media Server 4.5 e Flash Access 3.0 permettono essenzialmente di elaborare su server il video Flash che viene successivamente offerto in formato HTTP Dynamic Streaming o HTTP Live Streaming, entrambi compatibili con iOS di Apple.
In realtà, quindi, non si tratta esattamente di un supporto Flash per iOS ma potrebbe effettivamente offrire diversi vantaggi rispetto al supporto nativo. Invece di affidarsi al processore del dispositivo per il rendering del video, infatti, il Flash Media Server 4.5 si occupa di tutto il lavoro, convertendo il contenuto per lo streaming ed evitando eccessivi consumi di batteria.

Adobe Flash Media Server 4.5
è una soluzione destinata agli editori che desiderano offrire i loro contenuti Flash su più piattaforme ed ha un prezzo di circa 4.500 dollari.