Adobe continua a credere e investire nel settore mobile. Ieri ha lanciato infatti Adobe Post, una nuova app per il sistema iOS che permette di realizzare elaborazioni grafiche alla portata di tutti e in pochi secondi.

Adobe Post
Adobe Post

Dopo averla scaricata da iTunes e aver fatto login con Facebook con l’Adobe ID, l’utente può iniziare da subito a produrre le sue creatività, anche se non ha alcuna conoscenza di grafica digitale. Si può partire da una foto appena scattata, da un’immagine presente nella memoria dello smartphone o da una delle 500.000 foto di stock che l’azienda ha messo a disposizione degli utenti nella sua “Creative Cloud”. Ciò fatto, è possibile aggiungere all’immagine testi a piacimento e/o filtri pre-impostati. Infine, una volta completata la propria opera, la si può condividere sui vari social network o inviare per email. Adobe inoltre mette a disposizione dell’utente 2GB gratuiti di spazio “in the cloud” per il salvataggio delle immagini create. Chi vuole, può anche aumentare questa memoria remota di ulteriori 20GB, pagando 1,99 dollari al mese. Unica nota negativa: la presenza di un watermark (filigrana) all’interno delle immagini realizzate, che indica l’app che è stata usata per la creazione. Poco male però: basta un tap per eliminarlo.

Non si sa se e quando Adobe abbia intenzione di estendere la compatibilità di questa nuova app anche al mondo Android e Windows. Intanto, se volete, potete scaricare da subito Adobe Post da iTunes. L’app è gratuita.