Si sa, prima che finalmente possa arrivare la primavera, c’è da affrontare i mesi più freddi dell’anno: gennaio e febbraio, soprattutto. Fortunatamente, i più tech addicted potranno affidarsi alla loro passione anche per stare un po’ più caldi mentre sono in giro. Abbiamo scelto tre gadget smart che proprio non potete perdervi se volete unire tecnologia e calore: sono tutti economici e rappresentano anche un’ottima idea regalo.

Calore e tecnologia: gli imperdibili

Uscire di casa al mattino può diventare un vero dramma, ma anche lasciare l’ufficio o la scuola nel pomeriggio potrebbe non essere piacevole: insomma, ogni volta che dobbiamo allontanarci da una fonte di calore, in inverno, non è mai una passeggiata. Naturalmente, l’istinto principale è quello di coprirsi il più possibile o cercare fonti di calore alternative, soprattutto se dovete camminare a piedi. Per aiutarvi a rimanere caldi, anche quando il termometro scende, ci sono dei gadget tecnologici molto interessanti, ai quali forse non avete mai pensato: ve li mostriamo noi!

Cappello con auricolari Bluetooth

Pensato sia per gli uomini che per le donne, è particolarmente utile in caso di capelli corti: insomma, non sta a noi spiegarvi quanto conforto può dare un cappello in un giorno freddo e ventoso. Quello che però vogliamo mostrarvi è un modello speciale perché al suo interno c’è uno speaker audio, ma anche un microfono e un modulo Bluetooth: vi basterà collegarlo allo smartphone, naturalmente senza fili, per ascoltare musica oppure rispondere al telefono. Tutto senza dover rinunciare al calore del vostro cappello.

La cosa più interessante è che su Amazon ci sono tantissimi modelli, pronti a soddisfare i gusti di chiunque: si parte da circa 11€, date un’occhiata e scegliete il vostro preferito!

Guanti per usare lo smartphone

Il touchscreen capacitivo dei moderni smartphone, a differenza di quello resistivo, non è sensibile alle pressioni derivanti da qualsiasi superficie. Per questa ragione, spesso i produttori dei terminali implementano speciali funzioni, che aumentano la sensibilità del touchscreen per permettergli di essere più ricettivo quando tocchiamo il display del device utilizzando dei guanti.

Tuttavia, non tutti i dispositivi ne sono dotati e – soprattutto – abilitare questa funzionalità potrebbe aumentare troppo la sensibilità quando il device viene utilizzato senza guanti. Fra i tanti modelli di guanti con appositi supporti alle dita, pensati per permettere il regolare funzionamento della tecnologia touch capacitiva, ne abbiamo scovato uno che è dotato anche di un’altra chicca: una guaina nella zona dei palmi delle mani, che consente di aumentare il grip mentre teniamo in mano lo smartphone, evitando (brutte) cadute accidentali. Gli speciali guanti costano solo 9,99€ e sono disponibili su Amazon.

Power bank scaldamani

Se, forse, avete già sentito parlare di guanti con supporto al touchscreen capacitivo e cappelli con auricolari Bluetooth, siamo quasi certi che non vi è mai capitato di scaldarvi le mani con un power bank!

Ci siamo imbattuti anche noi, praticamente per caso, in questi gadget e ne abbiamo fatto incetta per i regali di Natale: pratici ed economici, l’effetto “wow” è assicurato! Infatti, non solo potrete ricaricare la batteria dello smartphone, ma anche scaldarvi le mani in caso abbiate freddo, dentro casa o fuori casa. Ce ne sono di diverse forme, dimensioni (in mAh) e colori: sono tutti disponibili su Amazon e si parte da meno di 15€!