Si allarga il numero di paesi ove sono presenti i servizi UMTS di 3. Stavolta è il momento dell’Australia. I dirigenti di H3G hanno, infatti, annunciato che a partire dal 15 aprile verrà lanciata la nuova offerta commerciale di 3 a Sydney, Melbourne e Brisbane, sulla falsariga di ciò che è accaduto nel Regno Unito ed in Italia.

Inizialmente il lancio commerciale era previsto per la fine del 2002, ma la nota mancanza di terminali UMTS ha portato all’attuale data. Per il lancio in Australia 3 conta di investire ben 3 miliardi di Euro. Nel frattempo Telstra Australia ha da poco presentato il suo servizio CDMA2000, che ha velocità minori rispetto all’UMTS, ma si giova della piena compatibilità con la rete CDMA già esistente. Anche Optus, altro gestore dell’isola, ha annunciato servizi di nuova generazione, ma in realtà si tratta solo di applicazioni basate sulle reti 2.5G come MMS e video streaming, facendo andare su tutte le furie i dirigenti australiani di 3 che stanno seriamente pensando di intraprendere azioni legali contro Optus.