In commercio esistono decine di ottimi telefoni tra cui scegliere, in tal senso il 2021 è partito bene, visti gli ultimi smartphone usciti, ma qual è il migliore? Non esiste lo smartphone perfetto per tutti, quindi tieni presente che quelli inseriti tra i migliori smartphone 2021 sono dispositivi che vanno sempre valutati sulla base dell’utilizzo personale.

iPhone 12 Pro

Apple iPhone 12 Pro è un telefono che concentra in un elegante involucro la tecnologia Apple e caratteristiche esclusive. Rispetta in toto le caratteristiche di uno smartphone di fascia alta 5G e si posiziona fra i più interessanti e migliori smartphone del suo settore di mercato, facendosi notare anche nel raffronto diretto con i competitor. Al suo interno il suo cuore pulsante è un processore Apple Bionic A14, supportato da 6 GB di RAM e uno spazio di archiviazione interno di 128 GB. Il nuovo iPhone 12 è caratterizzato da un vistoso comparto fotografico che ne ridefinisce il design posteriore con i tre sensori da 12MP, di cui uno con funzione grandangolo. La fotocamera supporta nuove modalità ritratto, modalità Notte e opzioni destinate ai video fino a 60fps in 4K alla risoluzione di 3840×2160 pixel. La camera frontale da 12MP è stata migliorata e ora permette anche lo slow motion. Può contare inoltre sia sulla stabilizzazione d’immagine ottica che sulla stabilizzazione. Lo schermo da 6,1 pollici vanta un pannello di tipologia OLED Super Retina XDR.

Samsung Galaxy S21 Plus

Samsung Galaxy S21 Plus è una soluzione che si propone come stimolante ed intrigante su cui riflettere: prezzo, specifiche e tutte le caratteristiche per un telefonino che Samsung ha voluto per farsi spazio in un mercato ormai sempre più occupato da interessanti soluzioni percorribili. L’equilibrio tra design, finiture, tecnologia, e performance fanno di questo Samsung Galaxy S21 Plus un telefono oggettivamente prestigioso. La batteria è da ben 4800 mAh e questo, assieme all’ottimizzazione di sistema del produttore, permette, secondo la nostra opinione, di avere un’ottima durata.
Il display da 6,7 pollici si basa su un pannello di tipo Dynamic AMOLED 2X con protezione Gorilla Glass Victus. Proteggere uno schermo da graffi e piccole cadute è l’obiettivo che Corning ha voluto inseguire grazie ai Gorilla Glass: tramite questi ultimi è possibile prolungare la durata del dispositivo proteggendo lo schermo dalle sollecitazioni imposte da un utilizzo in mobilità.
Sul frontale è presente una selfie camera da 12 MP. La fotocamera principale, a completamento del comparto fotografico posteriore, ha capacità pari a 64 megapixel con un’apertura focale f/1.8. Grazie alle potenzialità dei sensori posteriori è possibile girare riprese in 8K.

Xiaomi Redmi Note 9 Pro

Il Redmi Note 9 Pro si presenta come uno smartphone ottimo sotto tutti i punti di vista. La qualità è la stessa garantita da Xiaomi, nonostante Redmi sia una costola della casa produttrice cinese. Al suo interno il processore principale è un SoC Qualcomm, un octa-core con 2.2GHz di clock, affiancato da 6 GB di RAM e uno spazio di archiviazione interno di 128 GB.
Sul lato posteriore di Redmi Note 9 Pro si evidenzia una fotocamera principale da 64 MP avente una focale pari a f/1.79. Grazie alla qualità delle fotocamere posteriori è possibile filmare video in 4k. Sul frontale è disponibile una selfie camera da 15.9 MP. Il dispositivo pesa 209 grammi, un peso non eccessivo che non stanca durante l’utilizzo quotidiano.

OnePlus Nord 5G

OnePlus Nord 5G ha tutte le caratteristiche di uno smartphone top di gamma unite ad un prezzo assolutamente competitivo. Disponibile nel taglio da 128 GB di memoria, OnePlus Nord 5G ha un cuore pulsante che è costituito dal chipset Qualcomm da 8 core e 2.3GHz di frequenza di clock che lavora in accoppiata con 8 GBdi RAM. Sulla parte anteriore del device sono allocati due sensori per una fotocamera dedicata ai selfie da 32.0 MP. L’obiettivo principale della fotocamera, a completamento del comparto fotografico posteriore, offre una capacità di 48 MP con un’apertura focale f/1.75. Il device è inoltre in grado di registrare video in 4k.

Huawei P Smart Z

Il Huawei P Smart Z è un device che offre affidabilità e buone performance ad un prezzo contenuto. Pochi problemi ad arrivare a sera grazie alla batteria da 4000 mAh. Nello chassis il suo cuore pulsante è un processore ARM, un octa-core con 2.1GHz di clock, accanto a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria di massa. Lo schermo da 6.6 pollici è caratterizzato da un pannello LCD TFT con vetro antigraffio. Sul frontale è alloggiato un sensore dedicato ai selfie da 15.9 megapixel. L’obiettivo principale della fotocamera, a completamento del comparto fotografico posteriore, consente scatti con una definizione di 15 Megapixel con un’apertura focale f/1.80. Se l’obiettivo della fotocamera si caratterizza per un’apertura focale ampia, il sensore è in grado di assorbire più luce: una caratteristica utile sia per ottenere un buon effetto bokeh nei ritratti, sia per acquisire immagini senza rumore in condizioni di luce complesse. Grazie alle potenzialità delle fotocamere posteriori è possibile fare video in FullHD. 196.8 grammi sono un peso non indifferente in un’epoca nella quale la miniaturizzazione ha consentito passi da gigante al settore.

Samsung Galaxy A21s

Samsung Galaxy A21s è uno smartphone che sorprende abbastanza per le sue caratteristiche tecniche, soprattutto per quanto riguarda la fotocamera con quattro sensori che vuole essere tra le migliori di questa fascia di prezzo. Sul lato frontale si trova una selfie camera con definizione pari a 13.0 megapixel. Sul lato posteriore di Samsung Galaxy A21s c’è una fotocamera principale da 48 MP, il cui sensore ha apertura focale pari a f/2.00.Non necessariamente un sensore con un numero di megapixel maggiore permette di scattare immagini migliori rispetto a quanto fa un modulo con un numero inferiore. Anzi, talvolta si corre il rischio di ottenere fotografie semplicemente di maggiori dimensioni, ma con una qualità inferiore. Grazie alla qualità dei sensori in dotazione è possibile registrare video in FullHD. Sulla scheda madre è inserito un processore da 8 core e 1.9GHz di frequenza di clock, affiancato da 3 GB di RAM e uno spazio di archiviazione di 32 GB. In sintesi, questo Samsung Galaxy A21s è consigliato a chi ha un budget più ridotto ma non vuole scendere a troppi compromessi con le prestazioni.