Le cuffie wireless, anche conosciute come cuffie bluetooth, sono oggi le preferite sia per questioni di comodità sia per le interessanti features offerte. Diciamo addio ai cavi lunghi e sempre aggrovigliati delle vecchie cuffie cablate e diamo risalto alle cuffie senza fili che permettono un ascolto in assoluta libertà di movimento. Inizialmente, venivano preferite alle wireless per via della qualità sonora maggiore nei modelli di cuffie via cavo. Ora questo limite non c’è più grazie anche all’innovazione tecnologica e alla possibilità di avere maggiore versatilità. Abbiamo selezionato selezionare i prodotti migliori con un ottimo rapporto qualità prezzo e le migliori cuffie bluetooth a seconda dei vari brand disponibili sul mercato.

Bose Noise Cancelling 700

Bose Noise Cancelling 700: sono dotate della funzione premium di cancellazione attiva del rumore con la possibilità di essere regolata su 11 livelli e la connessione NFC. Il design di queste cuffie Bluetooth Bose è davvero pulito e basilare che sicuramente molti di voi apprezzeranno. Un valore aggiunto è sicuramente l’ANC (Active Noise Cancelling) che oltre a svolgere l’ormai conosciutissima funzione, garantisce un suono di qualità superiore con bassi ed alti davvero bilanciati. Le varie assenze nel comparto audio sono sicuramente l’aptX ed aptX HD che di solito troviamo su prodotti di questa gamma. È possibile tramite l’apposito tasto per i vari assistenti vocali, attivare il nostro “aiutante” preferito tra Siri, Alexa e Google Assistant.

Sony MDR-ZX330BT

Le cuffie Sony MDR-ZX330BT sono un modello che può essere utilizzato sia per un’attività motoria blanda sia per l’ascolto tradizionale in cuffia può essere quello proposto da Sony. Il design è davvero ergonomico: le over-ear proposte sono girevoli e pieghevoli utili per essere portate con sé, grazie sia alle dimensioni contenute 20 x 15 x 4,7 cm sia al peso piuma di circa 150 grammi. Esse godono della connettività NFC e Bluetooth ed entrambe permettono un’ascolto ininterrotto per circa 30 ore.

Beats Solo3

Beats Solo3:le over-ear sono un modello davvero ergonomico e facile da trasportare. In confezione oltre alle cuffie troviamo una cover da viaggio davvero molto utile e dal design curato. Vista la custodia inclusa, queste Solo3 sono ripiegabili su se stesse. L’autonomia permette un ascolto in cuffia di circa 40 ore e grazie alla tecnologia Fast Fuel ricaricando tramite il cavo USB presente nella scatola di vendita le over-ear per 5 minuti è possibile usufruire di 3 ore di ascolto senza alcun problema. Le Solo3 utilizzano il chip Apple W1 che permette come già spiegato poche righe fa l’abbinamento automatico con tutti i dispositivi iOS.

JBL T450BT

JBL T450BT: sono dotate come da tradizione della funzionalità JBL Pure Bass. Le on-ear di JBL Bluetooth sono cuffie pensate per un target giovanile in quanto sono leggere, confortevoli e molto semplici da portare in giro. Le cuffie bluetooth JBL hanno un’autonomia soddisfacente, possono essere usate ininterrottamente per 11 ore. Le T450 BT possono essere ricaricate completamente in circa 2 ore grazie al cavo di ricarica incluso nella confezione. Il suono reso da queste on-ear è davvero di qualità soprattutto per le loro peculiarità. Esse infatti sono dotate di driver da 32mm e della connettività bluetooth 4.0. Non mancano, infine, il tasto per il bilanciere del volume ed il microfono.

JBL Tune500BT

JBL Tune500BTsono cuffie con bassi potenti e cristallini e come le WH-CH510, anch’esse sono ripiegabili su se stesse, comode e facili da portare in giro. Il prodotto in questione è dotato di una coppia di driver dinamici da 32mm grazie alla tecnologia JBL Pure Bass che garantisce bassi presenti che non sovrastano le altre frequenze. Per quanto concerne gli alti, invece, sono ben definiti e non troppo corposi.