Un arricciacapelli, anche detto comunemente ferro per capelli in virtù di forma e materiali storicamente adoperati per strumenti di questo tipo, serve per farsi i boccoli da soli: ecco quale scegliere per avere il massimo risultato ad un buon prezzo. Se vuoi cambiare look, anche solo per una sera, imparare a fare i ricci – in totale autonomia – è certamente una mossa vincente per essere sempre al top senza spendere cifre troppo elevate.

Ti basta un solo attrezzo e una manciata di minuti per avere subito una nuova acconciatura (e un pizzico di manualità aiuta di certo). Gli arricciacapelli sono decisamente utili e molto interessanti, ma è importante sapere quale scegliere: con la nostra guida all’acquisto dei migliori arricciacapelli del 2020 non avrai difficoltà a trovare quello perfetto per le tue esigenze.

Ferro per capelli: come funziona

Fondamentalmente, il principio di funzionamento di una piastra arricciacapelli è sempre lo stesso: modellare i capelli con il calore. Tuttavia, i diversi modelli in commercio offrono sistemi di vario genere per arrivare sempre allo stesso risultato: farsi i boccoli.

Il nostro consiglio è quindi quello di scegliere il modello di ferro per i capelli che preferisci comprare prima e dopo guardare i diversi tutorial relativi al funzionamento in dettaglio dell’arricciacapelli che hai scelto. Infatti, non è affatto raro che le aziende produttrici di attrezzi per le acconciature rilasciano video e guide ufficiali, che permettono di imparare al meglio a utilizzarli: nel nostro caso, con un paio di tutorial è possibile imparare come farsi i boccoli in pochi minuti con la propria piastra arricciacapelli.

Piastra arricciacapelli: come scegliere

Se sei finito su questa guida all’acquisto del miglior arricciacapelli, vuol dire che hai già dato un’occhiata al panorama di modelli disponibili, imbattendoti in una miriade di proposte, tutte differenti fra loro. Orientarsi non è semplice ed il rischio è quello di cadere semplicemente tra le braccia dello sconto più allettante, sebbene questo parametro sia tanto importante quanto potenzialmente deludente qualora il prodotto scelto non si riveli quello ideale.

Orientarsi può sembrare difficile, ma in realtà basta conoscere alcune caratteristiche tecniche degli arricciacapelli, che occorre valutare prima di comprarne uno. Nello specifico, quando sei alla ricerca di un attrezzo per farti i boccoli, per scegliere il modello più adatto a te devi valutare:

  • forma;
  • materiali utilizzati nella costruzione del prodotto;
  • temperatura minima e massima raggiunta dall’arricciacapelli.

Piastra arricciacapelli: le diverse forme

Può destare sorpresa scoprire che ci sono ferri per i capelli di tutte le forme, colori e con diversi design, con un ventaglio di offerta tanto variegato quanto apparentemente indifferenziato in alcuni aspetti prossimi alla standardizzazione. Spesso, il loro design – più o meno particolare – è legato alla tecnologia di funzionamento dell’attrezzo stesso ed occorre dunque fare attenzione a specifici dettagli.

I principali tipi di arricciacapelli in commercio sono essenzialmente due: a cono con tecnologia di funzionamento a caldo. Una piastra per i ricci a forma conica ha un’estetica inconfondibile: c’è un manico e una parte – quella a contatto con i capelli – con base larga tondeggiante che poi si stringe in punta. Insomma, un vero e proprio cono. Presta attenzione anche al diametro massimo e minimo dello stesso: da quello dipenderà l’ampiezza dei tuoi ricci (stretti o larghi) e – di conseguenza – la tua acconciatura.

arricciacapelli a cono di Babyliss

Diversamente, un arricciacapelli a vapore ha bisogno di una testina dove vengono inseriti i capelli per essere modellati con l’ausilio del vapore caldo. Da qui, la classica forma stretta alla base e con una sfera nella parte più alta.

Arricciacapelli a vapore di Babyliss

Intorno a queste due tipologie di attrezzi per farsi i ricci ruotando decine e decine di modelli di arricciacapelli, con design differenti e dettagli che li rendono unici. Inoltre, molte versioni includono in confezione anche una serie di accessori da poter utilizzare per rendere particolare qualsiasi acconciatura.

Ci sono poi alcuni modelli che hanno un design simile a quello delle piastre per lisciare i capelli, ma la struttura a contatto con i capelli è a forma di onde. Funzionano sempre a calore e sono molto semplici da utilizzare, anche dai principianti.

arricciacapelli a cono di Babyliss

Arricciacapelli a onde Imetec Bellissima

A prescindere dalla forma dell’arricciacapelli che deciderai di comprare assicurati che questo abbia una caratteristica fondamentale: deve essere leggero e maneggevole. Non c’è niente di meglio di farsi i boccoli utilizzando un attrezzo che si possa muovere facilmente fra i tuoi capelli, semplificandoti il lavoro di messa in piega.

Arricciacapelli: ceramica, tormalina o titanio?

Sebbene esteticamente potrebbero sembrare simili, gli arricciacapelli differiscono anche per i materiali utilizzati per costruirli. Nello specifico, al momento di scegliere la migliore piastra per fare i boccoli è fondamentale controllare quali sono  i materiali utilizzati per la parte che viene a diretto contatto con i capelli.

Infatti, da questo dipende non solo la riuscita dell’acconciatura, ma anche il mantenimento dei capelli in buona salute anche dopo averli sottoposti all’utilizzo di attrezzi per farsi i broccoli.

Ceramica, tormalina e titanio sono i tre principali materiali utilizzati per ricoprire la parte degli attrezzi che è a contatto diretto con i capelli. Certamente, la maggior parte di chi si approccia al mondo degli arricciacapelli incontra per primi i modelli in ceramica, un materiale molto apprezzato perché in grado di durare a lungo nel tempo, offrendo ottime prestazioni termiche e proteggendo contemporaneamente i capelli. Alcuni modelli in ceramica hanno anche un rivestimento in tormalina, i cui benefici sono immediatamente visibili sui capelli, che risultano in salute e perfettamente in ordine anche qualche giorno dopo aver utilizzato l’arricciacapelli.

Più di recente su alcuni modelli di piastre arricciacapelli si è iniziato a utilizzare il titanio al posto della ceramica. Quest’ultimo sembra diffondere il calore in modo ancor più uniforme della ceramica, contribuendo a eliminare l’eventuale effetto crespo che potrebbe crearsi dopo aver realizzato un’acconciatura piena di boccoli.

Il nostro consiglio è di evitare qualsiasi modello di arricciacapelli che non sia costruito con i materiali che vi abbiamo appena descritto: potreste compromettere la salute dei vostri capelli.

La temperatura minima e massima di un arricciacapelli

Un fattore importante da tenere in considerazione al momento di scegliere quale ferro per i capelli comprare è la temperatura. Infatti, una temperatura troppo bassa potrebbe non permettere una buona riuscita della messa in piega. D’alto canto, troppo calore rischierebbe di compromettere la salute dei capelli e rovinare l’acconciatura a causa di un brutto effetto crespo.

La maggior parte dei modelli in commercio offre la possibilità di controllare manualmente la temperatura dell’arricciacapelli e garantisce comunque un range limitato sia verso il basso che verso l’alto.  Tuttavia, molti parrucchieri – a prescindere dall’attrezzo che si utilizzi – sconsigliano di arricciare o lisciare i capelli utilizzando attrezzi con temperatura superiore ai 180/190 gradi centigradi proprio per evitare di rovinare la capigliatura. Invece, al di sotto dei 90/100 gradi centigradi è possibile incontrare difficoltà a ottenere una buona acconciatura.

Tenendo presente il range che vi abbiamo appena descritto, non avrete difficoltà a scegliere il miglio modello di arricciacapelli, controllando fra le specifiche tecniche quale sia la temperatura minore e quella maggiore che è possibile raggiungere.

Quanto costa un arricciacapelli?

Oltre alle caratteristiche tecniche, è bene scegliere un arricciacapelli anche in base al prezzo. Il parametro però è relativo: non è possibile pensare di risparmiare il più possibile sull’acquisto, pagandone però in termini di performance. Molto più saggio è scegliere un attrezzo per arricciare i capelli che sia in grado di offrire un buon rapporto fra qualità e prezzo.

Naturalmente, più si è propensi a voler ottenere dei ricci come quelli che si possono fare dal parrucchiere, più è necessario tenere a mente che l’attrezzo da acquistare avrà un costo elevato. Infatti, fra le decine di modelli di arricciacapelli in commercio, è possibile scovarne di ottimi a prezzi che si aggirano intorno ai 50€, o anche meno, ma in molti casi è necessario dover investire cifre ben più alte per avere un prodotto di qualità elevata.

Tendenzialmente, un arricciacapelli a cono – oppure con forma a onda – costa meno di uno a vapore, ma si tratta solo di una forma di orientamento molto generica. Molto dipende dalle caratteristiche del modello che si decide di comprare.

Piastre arricciacapelli: le migliori

Fortunatamente, per scegliere il proprio arricciacapelli è possibile affidarsi alle proposte di brand solidi e con esperienza nella realizzazione di attrezzi per fare acconciature.

Naturalmente, l’attenta selezione di marchi – e relativi prodotti – che stiamo per proporti comprende solo modelli che rispondano in modo eccellente alle principali caratteristiche tecniche richieste a una buona piastra per arricciare i capelli.

Ce n’è per tutte le tasche, ma ogni singolo prodotto in questa guida all’acquisto è calibrato per offrire il miglior rapporto fra qualità e prezzo possibile nel suo segmento di mercato.

Fra i marchi più popolari e affidabili di piastre arricciacapelli ci sono:

Arricciacapelli Dyson: Airwrap Styler è il imgliore

Dyson è garanzia di qualità non solo in materia di piastre per fare i ricci. I prodotti del brand offrono tutti una qualità eccezionale a un prezzo non esattamente contenuto, ma in linea con le prestazioni.

In tema di arricciacapelli, con Dyson Airwrap Styler è impossibile non ottenere dei ricci perfetti in qualsiasi situazione, decidendo ogni dettaglio dell’acconciatura grazie al kit di accessori in bundle con l’attrezzo. Airwrap Styler ti permetterà di realizzare praticamente qualsiasi look abbiate in mente, poiché è in grado di lisciare i capelli, oltre che arricciarli con gli strumenti a cono.

Styler Dyson Airwrap

C’è persino uno accessorio che toglie l’umidità alla capigliatura prima di procedere con la messa in piega vera e propria. Il range di temperatura varia dai 28 ai 90 gradi centigradi. Possono sembrare pochi, ma Dyson assicura che – considerata la qualità del prodotto – sono più che sufficienti per garantire un look interessante, che duri nei giorni: proprio come si fosse stati dal parrucchiere.

Non si tratta di un prodotto economico, ma girovagando su store online come eBay e Amazon non è raro imbattersi in offerte interessanti.

I migliori arricciacapelli Imetec Bellissima

Ben più economici del modello appena descritto, ma allo stesso tempo in grado di offrire una buona acconciatura, di arricciacapelli a marchio Imetec Bellissima ce ne sono diversi modelli, con prezzi a partire da poche decine di euro:

  • Imetec Bellissima GT15 200: un ferro arricciacapelli classico, in grado di offrire boccoli dal diametro variabile fra i 18 e i 25 millimetri; buono il range di temperatura, che varia fra i 110 e i 210 gradi centigradi controllabili elettronicamente: questo lo rende compatibile praticamente con qualsiasi tipo di capello; facile da usare, questo modello permette di fare i boccoli in tutta sicurezza, e con garanzia di riuscita, grazie al suo rivestimento in ceramica. Chi desidera può trovarlo in vendita online sia su Amazon che su eBay;

Imetec Bellissima GT15 200

  • Imetec Bellissima My Pro GH18 1100: non solo un attrezzo per fare i ricci, ma un vero e proprio kit per ottenere sempre una nuova acconciatura; un modellatore ad aria calda con diversi accessori, tutti con rivestimento in ceramica, che permettono di realizzare look di vario tipo. Naturalmente, non manca il ferro arricciacapelli e c’è anche un sistema per pre-asciugare i capelli prima della messa in piega. Facile da usare, il suo prezzo è decisamente competitivo, considerando la quantità di accessori in confezione: si può comprare su Amazon e i eBay;

  • Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 300: una piastra arricciacapelli pensata per chi non ha grande esperienza con l’utilizzo dei ferri; semplicissima da utilizzare, permette di ottenere onde voluminose, ad effetto naturale, che rinnovano immediatamente il look. Sotto il punto di vista tecnico, si tratta di un attrezzo in grado di garantire un range di temperatura variabile dai 160 ai 200 gradi con placca rivestita in ceramica facile da trasportare grazie alla presenza nella confezione di vendita di una borsa termica, resistente al calore. la piastra arricciacapelli può essere acquistata su Amazon o eBay.

 

  • Imetec Bellissima Revolution Ricci&Curl Bhs3 100 è un arricciacapelli automatico, questo significa che non servirà far altro che arrotolare la ciocca di capelli intorno al ferro (ricoperto in ceramica) e l’attrezzo farà il resto. Infatti, oltre al controllo della temperatura, c’è anche un sistema di avvolgimento dei capelli (in senso orario o antiorario) che si occuperà di fare i boccoli anche alle chiome più ostinate: insomma, la piastra per i ricci ideale anche per chi è alle prime armi. Decisamente poco costosa, è possibile comprarla sia su Amazon che su eBay.

Arricciacapelli BaByliss: i migliori

Fra i migliori brand che offrono attrezzi per fare i boccoli, vale certamente la pena menzionare i prodotti Babyliss, che rientrano fra i più interessanti sotto il punto di vista dell’equilibrio fra qualità e prezzo. Inoltre, il catalogo vanta anche modelli esclusivi come gli arricciacapelli automatici a vapore:

  • Babyliss C1300E è una arricciacapelli a vapore apprezzatissimo per due motivi: è semplice da utilizzare e offre risultati sempre soddisfacenti. Si tratta di un sistema automatico, che permette il pieno controllo della temperatura (ci sono due range che variano fra i 190 e i 230 gradi centigradi), diverse impostazioni per il tempo di posa e anche due testine intercambiabili: tutto pensato per offrire una combinazione di look praticamente infinita. Questo arricciacapelli a vapore è l’ideale anche per fare i boccoli a partire da capelli delicati o rovinati: grazie al trattamento agli ioni, è possibile ottenere acconciature che non temono l’effetto crespo. L’attrezzo è disponibile in vendita sia su Amazon che su eBay;

BaByliss

  • BaByliss C332E Pro 180 Large: un arricciacapelli a cono pensato per occupare poco spazio, offrire il massimo della maneggevolezza, ma garantire allo stesso tempo ottimi risultati in termini di acconciatura. Per fare i boccoli con questo attrezzo è sufficiente arrotolare la ciocca intorno al ferro caldo (10 livelli di temperatura disponibili, fino a un massimo di 180 gradi) e tenerla in posa grazie alla placchetta, che si occuperà di bloccarli. L’arricciacapelli è definito “Large” poiché dotato di un cono che arriva fino a 32 millimetri di diametro: l’ideale per boccoli ampi e voluminosi. L’attrezzo è disponibile in vendita su eBay e Amazon;

  • BaByliss C440E è un ferro per fare i ricci estremamente minimal: non adatto a chi è alle prime armi, ma con un minimo di esperienza è possibile ottenere in pochi minuti boccoli come dal parrucchiere. Si tratta di un arricciacapelli a cono, con parte calda rivestita in ceramica e in grado di offrire una range di temperatura variabile dai 160 ai 200 gradi centigradi. È possibile comprarlo su Amazon e eBay a un prezzo decisamente interessante.

BaByliss C440

Le migliori piastre arricciacapelli GHD

GHD è un marchio sintomo di qualità assoluta in tema di attrezzi per lo stilying dei capelli: i suoi prodotti sono utilizzati in casa, ma anche dal parrucchiere proprio perché in grado di offrire risultati professionali e look sempre nuovi, pur strizzando l’occhio alla salute del capello. Gli arricciacapelli di GHD si usano per fare boccoli eccezionali in poco tempo, non sono prodotti economici, ma l’ottimo rapporto fra qualità e prezzo è garantito:

  • GHD Creative Curl Wand è il modello più scelto da chi prevede i ricci nel suo look quotidiano per una serie di motivi: è estremamente maneggevole e regola automaticamente la temperatura del ferro a 180 gradi centigradi per garantire ricci sempre perfetti e capelli protetti. La parte a contatto con le ciocche è in ceramica e tormalina: il calore viene distribuito in modo uniforme, per un’acconciatura sempre impeccabile a base di boccoli voluminosi e leggeri. L’attrezzo è disponibile in vendita su Amazon e eBay.

Piastra ghd

  • GHD Curve Classic Curl Tong è un ferro per arricciare i capelli a cono, cono sistema a caldo e regolazione automatica della temperatura, che semplifica l’operazione di messa in piega grazie a alla linguetta che blocca la ciocca mentre è in posa. Il ferro – del diametro di 26 millimetri – è ricoperto in ceramica, così da proteggere il capello durante la creazione del look. L’arricciacapelli è disponibile in vendita sia su Amazon che su eBay;

  • GHD Curve Soft Curl Tong: questo modello di arricciacapelli è identico a quello che vi abbiamo appena descritto, ma serve a fare dei boccoli molto più ampi. Infatti, il cono raggiunge i 32 millimetri di diametro la dimensione perfetta per realizzare un’acconciatura voluminosa, ma ben definita. Il modello è disponibile in vendita online, sia su Amazon che su eBay

I migliori arricciacapelli Remington

Chi è alla ricerca di un attrezzo per fare i ricci che sia in grado di coniugare qualità e prezzo, allora dovrebbe tenere in considerazione l’offerta di Remington. I modelli di piastre per fare i boccoli sono di diverso tipo e capaci di incontrare i gusti di tutti:

  • Remington CI96W1 Silk Curling Wand è un modello di arricciacapelli a cono, con sistema a caldo basato su temperatura che si può regolare in digitale (in un range che varia dai 120 ai 220 gradi centigradi); ottenere dei ricci ben modellati è abbastanza semplice: basterà prenderci la mano e poi, in pochi secondi, sarà possibile realizzare una messa in piega perfetta e duratura. L’attrezzo è disponibile in vendita su Amazon e eBay;

Piastra Remington

  • Remington CI63E1 Dual Curl è l’arricciacapelli a spirale doppia per chi vuole osare con look sempre diversi, la piastra è infatti in grado di garantire due tipi di ricci: stretti (con diametro massimo di 26 millimetri) e più larghi (diametro massimo 32 millimetri). Grazie al massimo controllo sui boccolo e sulla temperatura (regolabile su 160, 180 e 200 gradi centigradi) fare i ricci con questo ferro è semplicissimo e anche molto veloce: una messa in piega perfetta in una manciata di minuti. L’arricciacapelli a spirale doppia è in vendita su Amazon e eBay;

  • Remington S8670 è un kit perfetto per chi vuole passare da boccoli voluminosi e capelli lisci disciplinati: l’attrezzo ha infatti diversi strumenti intercambiabili, che permettono di ottenere una serie di acconciature differenti. In un colpo solo, chi sceglierà questa piastra porterà a casa un accessorio indispensabile per uno stile sempre nuovo: fare i ricci è semplice ed è possibile decide se realizzare boccoli larghi oppure ricci stretti; l’attrezzo è inoltre in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di capello, grazie alla temperatura regolabile. La piastra è disponibile in vendita su Amazon e eBay;

Arricciacapelli professionali

Se sei alla ricerca di una soluzione che possa offrirti una messa in piega con risultati sempre eccellenti, allora una piastra professionale per fare i boccoli è quello che ti serve, senza alcun dubbio. Fra le soluzioni che ti abbiamo proposto, i prodotti di GHD sono quelli che senz’altro più vicini agli attrezzi utilizzati dai professionisti. Anzi, non è raro che i parrucchieri li abbiano nei loro saloni e li sfruttino per fare ricci di tutti i tipi.

Prima di decidere quale comprare, è bene che tu valuti la tua capacità di fare i ricci (che nel caso migliorerai seguendo dei tutorial) e il tipo di acconciatura che vuoi ottenere. A questo punto non ti resterà che decidere quale modello di piastra professionale GHD acquistare: boccoli larghi e voluminosi oppure ricci stretti?