Avere una tastiera gaming, costruita ad hoc per le lunghe sessioni di gioco online, è fondamentale per giocare e competere al meglio con gli altri videogiocatori. Si tratta di uno degli accessori che non può davvero mancare, perchè è studiato per offrire le migliori prestazioni possibili durante i giochi più veloci e frenetici. In questa guida all’acquisto abbiamo pensato potesse esserti utile una selezione con i prodotti più interessanti. Così potrai trovare la miglior tastiera gaming sul mercato, ovvero quella che più di tutte va incontro alle tue esigenze e aspettative. Prima di entrare nel dettaglio della nostra lista, andiamo a scoprire quali sono gli elementi da prendere in considerazione quando si vuole acquistare un dispositivo di questo tipo.

Come scegliere una tastiera da gaming

In sostanza la domanda che ci si pone è: come scegliere una tastiera da gaming? La risposta è che bisogna prendere in considerazione alcune caratteristiche tecniche, che renderanno più o meno performante una tastiera rispetto ad un’altra. In particolare, i fattori rilevanti sono:

  • Dimensioni
  • Layout
  • Tipologia (a membrana o meccanica)
  • Presenza di tasti programmabili e trackpad
  • Retroilluminazione
  • Connettività

Questi sono gli aspetti principali da tenere a mente e da valutare prima di comprare una tastiera per il gaming. Ma procediamo con l’analisi di ciascuno.

Dimensioni

La dimensione in una tastiera gaming è importante: è un aspetto decisivo in termini di prestazioni e comodità durante il suo utilizzo. In questo senso, il formato è il primo parametro da valutare. Esistono diversi formati di tastiere gaming, tra cui full size (è quello standard, solitamente conta di 104 tasti), TKL (esteticamente simile al full size, ma con 87 tasti), 75% (più compatto dei precedenti, con tasti attaccati alle lettere) e compatto (formato delle tastiere mini, molto raro in ambito gaming).

Anche il fattore ergonomia ha il suo peso, ed è strettamente connesso alle dimensioni del dispositivo. Valuta dunque in maniera attenta la spaziatura tra una categoria di tasti e l’altra e se ci sono le “isole” per mano destra e mano sinistra, e nel caso com’è fatta la loro suddivisione. Infine, verifica la presenza o meno di poggia polsi o altri componenti esterni, che dovrebbero migliorare la comodità nell’utilizzo della tastiera (soprattutto per intervalli di tempo prolungati).

Layout

Come sono disposti i tasti dedicati a lettere e simboli nella tastiera? E’ questa la domanda che bisogna porsi con riferimento al layout. Le tastiere da gaming possono averne di diversi, ma il nostro consiglio è quello di affidarsi ad una tastiera QWERTY (i primi tasti in alto sono proprio Q-W-E-R-T-Y), dal momento che la maggior parte dei giochi utilizza proprio questa disposizione. Assicurati inoltre che il layout sia in italiano (QWERTY Italiano).

Titpologia (a membrana o meccanica)

Le tastiere da gaming sono di due tipologie: a membrana o meccaniche. Le tastiere a membrana possono contare su tasti che fanno capo ad un solo meccanismo, che ne domina la pressione. Sono silenziose, ma la sensazione tattile risulta ridotta e la digitazione e il passaggio da un tasto all’altro può rallentare a causa della resistenza che gli stessi tasti oppongono.

Le tastiere meccaniche risolvono tutti questi problemi, e non a caso sono le più scelte in ambito gaming. Utilizzano un singolo switch meccanico per ciascun tasto: precisione e sensazione tattile sono notevolmente più percepibili. Ciascun switch, infatti, ha abbinata una scheda elettronica che gestisce il comportamento del tasto corrispondente.

Presenza di tasti programmabili e trackpad

Alcune tastiere integrano al loro interno tasti programmabili, per mezzo dei quali è possibile registrare azioni sequenziali e riprodurle, semplicemente premendo ogni volta un singolo tasto. Ciò risulta fondamentale per alcune categorie di giochi. I trackpad sono invece dei sistemi di puntamento che possono essere utilizzati come un mouse, facendo muovere il cursore sul display. Ideali per quei giochi che richedono una rapida interazione tra tastiera e mouse.

Retroilluminazione

Alcuni gamer amano giocare al buio, ma senza una tastiera retroilluminata sarebbe impossibile. Dunque, la retroilluminazione è fondamentale in questo caso, ma in generale è un elemento che aumenta non poco l’estetica della postazione da gaming. La maggior parte delle tastiere meccaniche ne dispone.

Connettività

In commercio esistono tastiere con cavo, tastiere Bluetooth e tastiere WiFi. Con riferimento al gaming, consigliamo le tastiere con cavo, non soggette a interferenze di vario tipo. Inoltre, non dipendono da pile o batterie, dal momento che la loro alimentazione è fornita dalla porta USB del PC. Tuttavia, anche tastiere wireless di fascia alta garantiscono un collegamento stabile e un’autonomia ampia.

Miglior tastiera gaming: la selezione

Ora dovresti avere una panoramica delle caratteristiche che un buon prodotto di questo tipo deve avere. Detto ciò, possiamo andare a scoprire qual è la miglior tastiera gaming, adatta alle tue esigenze.

Razer Huntsman

razer huntsman

Con i tasti ottici lineari della Razer Huntsman hai una risposta immediata grazie all’attuazione ottica da 1.0 mm, dato che ogni battuta viene registrata attraverso la luce, garantendoti un vantaggio immediato in ogni competizione. Integra al suo interno tasti PBT a doppia iniezione: utilizzando un doppio strato PBT per una maggiore durata, questi tasti sono progettati per mantenere la loro struttura durante le sessioni di gioco intense. C’è la memoria integrata, per mezzo della quale è possibile attivare fino a 5 configurazioni di profilo. Cavo Type-C staccabile, e il fermo di sicurezza assicura che i cavi restino collegati durante tutto il gioco.

Prezzo Amazon: 126,7 euro 

Prezzo Ebay: 173,20 euro 

Corsair Strafe RGB MK.2

tastiera gaming Corsair Strafe RGB MK.2

La tastiera Corsair Strafe RGB MK.2 ha switch meccanici 100% Cherry MX Silent RGB, cioè forniscono elevate prestazioni e il vantaggio competitivo dei tasti meccanici, con un 30% di rumorosità in meno. Può contare su fino a 8 MB di storage integrati per la memorizzazione di profili: salva effetti di illuminazione e macro per un accesso universale ai tuoi profili su qualsiasi PC, senza richiedere driver o software aggiuntivi. Ottima anche la retroilluminazione dinamica e multicolore per ciascun tasto di cui dispone: regola il colore e il livello di illuminazione di ciascun tasto, per animazioni ed effetti sofisticati e cinematografici. Integrati ci sono anche i comandi dedicati per il volume e la riproduzione multimediale: grazie ad essi puoi sfruttare il controllo per regolare l’audio al volo, senza interrompere il gioco. Da menzionare anche il comodo accesso ad una porta USB aggiuntiva per il mouse o le cuffie.

Prezzo Amazon: 158,3 euro 

Logitech G613 Lightspeed

Logitech G613 Lightspeed

Nella nostra selezione alla ricerca della miglior tastiera gaming c’è spazio anche per la tastiera Logitech G613 Lightspeed, dispositivo wireless con 6 tasti G programmabili. Ha una frequenza di aggiornamento ‎ultraveloce 1 ms‎, più reattivo della maggior parte delle tastiere gaming cablate per PC. Inoltre, possiede gli switch meccanici Romer-G Tactile: sono molto precisi e offrono la massima silenziosità, testati per ben 70 milioni di clic.

Prezzo Amazon: 154,99 euro 

Prezzo Ebay: 154,99 euro 

Corsair K55 RGB Pro

Corsair K55 RGB Pro

Con la tastiera Corsair K55 RGB Pro potrai illuminare il tuo desktop con sei effetti di illuminazione integrati e assegnare un colore a ciascuna zona di illuminazione. Questo dispositivo è dotato di sei tasti macro dedicati: tramite essi, potrai attivare in un solo colpo le funzioni della tastiera. Sono facilmente configurabili grazie al software Corsair iCUE.  Il design di questo prodotto è resistente all’infiltrazione di polvere e liquidi: il grado di protezione IP42 rende la tastiera resistente ad incidenti fortuiti, consentendoti di giocare senza interruzioni. Un morbido poggiapolsi in gomma permette inoltre di ridurre lo sforzo, consentendoti di giocare comodamente più a lungo, grazie alla superficie ruvida e antiscivolo. Da menzionare infine i tasti dedicati per il volume e la riproduzione multimediale.

Prezzo Amazon: 49,99 euro 

Prezzo Ebay: 60,69 euro 

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.