Un baby monitor non è altro che un dispositivo che permette di controllare i propri neonati, uno strumento indispensabile ai neo genitori che vogliono sentirsi tranquilli mentre stanno facendo altre cose e non possono badare ai propri figlioli. Nella guida di oggi vogliamo mettere a confronto i vari baby monitor presenti nel mercato sia in versione video.
Ci sono molte aziende specializzate nella produzione di baby monitor e fra poche righe capiremo quale modello è il più consigliato per le proprie esigenze.
In questa guida mettiamo a confronto alcuni tra i modelli più in voga nel mercato distinguendo la diversa tipologia tra monitor audio e video e le loro peculiarità e differenze.
Vediamo quali sono i baby monitor consigliati da noi.

Baby Monitor Chicco Smart 260

Il Baby Monitor Chicco Smart 260 è dotato di visione notturna grazie agli infrarossi, e dispone di ottime specifiche tecniche.
Il Range massimo di portata è di 150 metri e le due unità funzionano oltre con l’alimentazione classica anche con le batterie. Questo permette al monitor di avere una maggior versatilità e comodità. La tecnologia dect minimizza le interferenze e garantisce massima privacy nella comunicazione tra le due unità. L’apparecchio è composto da 2 unità: baby unità e parent unità, due moduli che si compongono formando un prodotto unico, compatto e tascabile.
Buona la visione se la telecamera è posizionata vicino al bimbo. Lo schermo da 2,4 pollici fa il suo dovere.

Baby Monitor Availand Follow Baby

Baby Monitor Availand Follow Baby è disponibile sia nell’edizione limitata Wooden Edition in simil legno sia nella versione standard.
Il baby monitor Availand è dotato di uno schermo da 3,5 pollici di tipo LCD per l’unità genitoriale, mentre, la telecamera è da 360° che grazie alla tecnologia Auto-Follow si muove a seconda dei movimenti del proprio figlio. È possibile controllare la telecamera anche dall’unità in possesso dei genitori impostando gli opportuni parametri.
Permette di ascoltare e sentire i rumori della stanza dov’è il vostro bambino. In caso di mancanza di sonno è possibile impostare fino a 3 differenti canzoncine per la ninna nanna. Questo baby monitor Availand ha un range massimo di 300 metri e dispone anche del controllo della temperatura dell’ambiente.
Un’altra funzione interessante ed apprezzatissima dai genitori è la Modalità VOX che permette al genitore, in caso di rumore derivante dalla stanza, di essere avvisato nella sua unità grazie all’accensione immediata dello schermo.
Ottima anche l’autonomia, che arriva fino a 7 ore.

Baby Monitor Boifun

Il Baby Monitor Boifun gode di uno schermo LCD con risoluzione HD da 3,2 pollici per quanto concerne l’unità genitore.
E’dotato della modalità VOX che permette allo schermo di accendersi quando viene rilevato un rumore sospetto dalla camera del proprio figlio.
La telecamera dispone ovviamente della visione notturna con una distanza che varia da 3 a 5 metri.
Il Boifun dispone di videochiamata in HD che permette di parlare e ascoltare il proprio bambino anche a distanza. Inoltre, grazie alle 8 ninne nanne pre impostate una volta che vostro figlio piangerà partiranno in automatico per aiutarlo a riposare meglio senza dovervi scomodare. La connessione tra le due unità ha una portata massima di 260 metri, molto simile a quella vista sul Motorola.
L’unità genitore ha una batteria da 750 mAh che garantisce 4 ore di uso normale e fino a 20 ore in modalità VOX.

Motorola MBP36S

Motorola MBP36S, ha un display di tipo LCD da 3,5 pollici di diagonale ed una risoluzione HD che permette al genitore di avere sempre sotto controllo la situazione del proprio figlio in modo nitido e senza nessun problema.
Grazie alla tecnologia a 2.4 GHz, l’audio emanato sarà di qualità, privo di interferenze e totalmente criptato.
Questo baby monitor è dotato di una telecamera con modalità panoramica che è in grado di riprendere un ampio raggio nella stanza dove sta dormendo il vostro bimbo; sempre analizzando il comparto fotografico, notiamo come questo sia dotato di zoom e visione notturna per avere una visione senza interruzioni.
Inoltre, possiede anche un sensore di temperatura che permette di rilevare i gradi presenti nella camera da letto o nel punto in cui viene posizionato il monitor.

Baby Monitor Victure

Baby Monitor Victure, è dotato delle specifiche principali che troviamo anche su dispositivi ben più costosi. Troviamo infatti la modalità VOX, la visione notturna ad infrarossi, l’audio bidirezionale e la tecnologia wireless a 2.4 GHz.
Inoltre, questo baby monitor è dotato di un display di tipo LCD da 2,4 pollici e permette di monitorare anche la temperatura.