Notizie

Samsung Galaxy Tab 10.1: Test e Video on-line 4 Luglio 2011



Un bestione, se guardato frontalmente. Un'acciuga, se solo lo mettiamo di taglio. E' proprio Slim, questo nuovo tablet di Samsung, che presentiamo oggi in anteprima sulla stampa web specializzata. Samsung Galaxy Tab 10.1, e non la versione Vodafone che avevamo visto insieme qualche tempo fa.

Samsung Galaxy Tab 10.1
Samsung Galaxy Tab 10.1

Qui abbiamo un tablet dall'ampio e stupendo display, che ha dimensioni non proprio minimal, se non per gli appena 8.6 millimetri dello spessore che lo rendono più sottile di tanti smartphone e telefonini. Le altre dimensioni parlano invece di 25.67 centimetri di larghezza e di 17.53 centimetri di altezza, numeri comuni a tutti i tablet che abbiano un display da 10.1 pollici.

Samsung Galaxy Tab 10.1
Samsung Galaxy Tab 10.1

Qui si vede tutto alla perfezione, ma l'uso da prediligere è in ambienti chiusi, e siamo lontani da quei prodotti da 7 pollici che consentono invece un'interazione anche in esterna. Il display (o monitor, viste le dimensioni!) è un'unità da 1280x800 pixel, che mostra tutta la sua luminosità anche sotto la luce diretta del sole.

Samsung Galaxy Tab 10.1
Samsung Galaxy Tab 10.1

Questo nuovo Galaxy Tab 10.1 slim costerà 599 euro, ma pur presentando 16gb di memoria interni non ha un'altra espansione a cui fare riferimento. Accade così che la dotazione è limitata al cavo dati, e alle cuffie in-ear con jack da 3.5 millimetri. Ottima l'autonomia, e il merito è della batteria da 7000 mAh inserita su questo tablet. Sulla destra abbiamo l'accensione, i tasti del volume, l'inserimento della sim dati e il jack cuffie.

Samsung Galaxy Tab 10.1
Samsung Galaxy Tab 10.1

Sotto il connettore del cavo dati, e dietro la fotocamera da 3.0 megapixel con flash led e autofocus. Bene il processore, un dual core da 1GHz, e bene anche la versione del sistema operativo, un Android 3.1 Honeycomb che Samsung personalizza inserendo alcune funzioni in scorciatoia nella parte bassa del display che, grazie all'accelerometro, può essere utilizzato da ogni lato.

Samsung Galaxy Tab 10.1
Samsung Galaxy Tab 10.1

La personalizzazione delle pagine di home screen passa dall'inserimento dei soliti widget o da altri elementi, con il parco funzioni che dispone già di un numero adeguato di programmi, da integrare con quelli di Samsung Apps e Android Market. Il processore, o forse l'OS, non hanno quella fluidità estrema che ci si potrebbe aspettare, ma le schermate, sopratutto se usiamo sfondi animati, presentano alcuni microlag e una fluidità non sempre perfetta. Inezie che comunque non influenzano l'usabilità generale.

Samsung Galaxy Tab 10.1
Samsung Galaxy Tab 10.1

A disposizione, fortunatamente, c'è il Flash Player, e anche qui si può ingrandire mantenendo i pollici premuti sul display e inclinando in un verso o l'altro il Tab. Il web è sicuramente una delle funzioni più utili sui tablet, e bisogna concludere che qui Samsung non si è certo risparmiata, pur avendo riscontrato in alcune operazioni pesanti, alcuni micro rallentamenti.

Samsung Galaxy Tab 10.1
Samsung Galaxy Tab 10.1

Una delle pecche di questo tablet è la mancanza di porte usb standard (o micro usb) e di slot per memoria micro Sd. Questo limita molto la possibilità di interscambio files con il mondo esterno, tanto più che l'unico protocollo disponibile per lo scambio dati tramite USB è il MTP e non il Mass storage. Tradotto: difficoltà nello scambio files. La multimedialità passa dalla presenza di una fotocamera che consente scatti di buona qualità e video in 720p. In particolare, il rendering dei video è davvero interessante, tanto che non si registrano delay anche a 1080p.
 
Samsung Galaxy Tab 10.1
Samsung Galaxy Tab 10.1

Il divertimento passa ovviamente anche dai social network, qui riuniti nel solito ottimo Social Hub del produttore coreano. Il lato business è soddisfatto dal programma per aprire ed editare files Office e dal programma per prendere note al volo anche con le dita. Simpatico anche se poco preciso. Al contrario della connettività locale USB, la connettività wireless è al top: HSPA (purtroppo il tablet non telefona ma invia e riceve messaggi), WiFi b/g/n dual band, bluetooth stereo ci aiutano in ogni necessità di collegamento, con il GPS che invece ci verrà in soccorso per la navigazione. Rapido il fix con i satelliti. Non manca ovviamente la parte musicale, che con gli altoparlanti stereo mostra performance inattese. Nei negozi tra poco, a 599 euro. 

A pagina 2 le altre immagini della nostra recensione...
Pagine: 1 2
Altre Notizie Su:

Contenuti Extra